Surrogati del caffè di qualità provenienti da tutto il mondo

Il piacere del caffè non conosce limiti

Per molto tempo, i surrogati del caffè sono stati visti come sinonimo di povertà o razionamento. Oggi, però, sono stati riscoperti e stanno vivendo una vera e propria epoca d'oro. Non solo perché sono un'ottima alternativa al caffè, ma anche perché il piacere di queste bevande calde non è secondo al vero caffè.

Caffè d'orzo

Per la produzione del caffè d'orzo, uno dei surrogati più diffusi nell'area mediterranea, viene utilizzato orzo non germinato o segale. Attenzione però: contiene glutine!

Caffè di lupino

A differenza del caffè d'orzo, questo tipo di caffè è gluten-free, ma come tutti i surrogati è privo di caffeina o acidi. Pertanto, è ideale per chi ha problemi di stomaco. Inoltre, il suo gusto si avvicina molto al vero caffè.

Caffè di cicoria

Questo caffè, senza caffeina, trae le sue origini nella metà del XVII secolo e si contraddistingue per il suo elegante color caramello e il gusto che ricorda il vero caffè.

Caffè di malto

Questo caffè si ottiene da frumento maltato e si distingue per il suo gusto più delicato e dolce rispetto al vero caffè, poiché contiene una percentuale minore di sostanze amare e tannini.

Surrogati del caffè: 5 prodotti

Filtri

Tutti i prezzi IVA inclusa