Timo

Thymus vulgaris

Le sue foglie sono usate sia fresche che essiccate e il suo sapore è speziato e intenso. Viene molto usato per preparare zuppe, salse, creme o per insaporire piatti a base di carne o pesce. E' anche una delle erbe contenute nel mix "Erbe Provenzali".

Provenienza:
Trova la sua origine nel timo Mediterraneo, ma oggi è coltivato in tutta Europa.

Fonte: Anne Iburg "Dumonts kleines Gewürz Lexikon", Eggolsheim, Dörfler Verlag GmbH


Prodotti con Timo: