Utilizzare i singoli oli - seconda parte

mercoledì, 09 dicembre 2015

Utilizzare i singoli oli - seconda parte

Nella seconda parte "uso dei singoli oli", forniremo alcune indicazioni su oli che dovrebbero trovarsi in ogni cucina, oli con particolari sfumature che daranno ad ogni piatto qualcosa di speciale.

Olio di cocco

Sebbene l'olio di cocco sia costituito dal 90% da acidi grassi saturi, offre benefici alla salute. Un vantaggio della cottura con l'olio di cocco è che ha un punto di fumo più alto rispetto alla maggior parte di altri oli: 180-215 gradi. L'olio di cocco è l'unico olio che, durante il riscaldamento, mantiene completamente attive le sue proprietà salutari.

Durante la cottura si potrà percepire un forte profumo di cocco ma la maggior parte del sapore si volatilizzerà ed il sapore verrà percepito in maniera poco intensa.

Olio di noce

Questo olio è un olio commestibile molto popolare. Si ottiene dalle noci semplici o da quelle arrostite, che vengono pressate e spremute a freddo. L'olio di noci ha un punto di fumo basso e quindi non è indicato per la cottura, bensì adatto a piatti freddi, come il condimento di insalate, zuppe, verdure, pesce e dolciumi. 

Semi di lino

Questo olio, grazie al suo alto contenuto di omega 3, è uno degli oli più sani in assoluto. Il suo sapore fresco, leggermente amaro è simile al gusto delle nocciole. L'olio di lino è adatto per condire zuppe, verdure, insalate e marinate.
Nota: dato l'elevato contenuto di acidi grassi omega-3, si ossida molto rapidamente ed è amaro. Per una più lunga conservazione lo si può congelare fino a meno 20 gradi centigradi.

Olio di argan

Negli ultimi anni, questo olio è stato sulla bocca di tutti. Ma non a causa del suo gusto squisito, ma a causa del suo utilizzo nei prodotti cosmetici. L'olio di argan è estratto dalle noci tostate dell'albero di argan. Si abbina bene con molti piatti. Esso è particolarmente gustoso se viene usato come condimento su cibi già cotti. Può essere utilizzato anche per friggere, ma non è consigliabile, in quanto perderebbe le sue preziose proprietà ed il suo gusto. 

Olio di mandorle

Come dice il nome, questo olio viene estratto dalle mandorle. In cucina viene utilizzato l'olio di mandorle dolci, che si combina perfettamente con le verdure e le insalate. Eccellente anche con i dolci per il suo piacevole gusto di mandorle. 

L'olio di mandorle può essere usato per friggere ma a causa della sua elevata qualità, il suo prezzo è relativamente alto.