Ginepro

Juniperus communis

Le bacche sono utilizzati sia fresche che secche, intere o macinate e sono ideali come condimento classico per piatti a base di selvaggina, come cinghiali e cervi. Inoltre si sposa bene con crauti, agnello, manzo e maiale. 

Provenienza:
Ha origine nell'emisfero settentrionale del paneta, soprattutto in Europa e in Asia. La maggior parte delle bacche di ginepro provengono dalle regioni mediterranee, perché ottengono maggiore quantità di sole.

Fonte: Anne Iburg "Dumonts kleines Gewürz Lexikon", Eggolsheim, Dörfler Verlag GmbH


Prodotti con Ginepro: