I classici peccati in cucina!

martedì, 09 febbraio 2016

I classici peccati in cucina!

Avete perso la gioia di cucinare a causa di una ricetta che non è venuta bene come vi aspettavate? Molto probabilmente avete commesso qualche errore in cucina che spesso hanno un grande effetto sulla ricetta. Non scoraggiatevi, con questi piccoli consigli, la prossima volta andrà meglio!

Qualità è sinonimo di delizia

La cottura dipende spesso dalla qualità dei prodotti con cui si cucina. Sia per le verdure che per le carni e per tutti i prodotti alimentari, la qualità è un pre-requisito per un gusto migliore. Ignorando questo attributo non bisogna sorprendersi se i risultati non saranno eccellenti. Ad esempio, se acquistiamo del pesce freschissimo e di qualità, sarà sufficiente condirlo con pochi ingredienti come sale, pepe ed un po' d'olio di oliva extravergine. Sarà un piacere per il palato!

Fate attenzione alla manutenzione dei vostri strumenti

Come un meccanico rispetta i suoi strumenti e se ne prende cura, ogni cuoco dovrebbe prestare attenzione ai propri coltelli. Non è necessario acquistare coltelli costosi, basterà affinare regolarmente le lame. È necessario affinare le lame regolarmente in modo da non avere problemi tagliando verdure,carne ecc. Così facendo vi divertirete di più e risparmierete anche del tempo!   

Scegliete l'olio giusto

Gli oli di alta qualità donano un gusto di alta qualità! Attenzione, però: non tutti gli oli sono adatti ad ogni preparazione. Gli oli spremuti a freddo ad esempio non dovrebbero mai essere riscaldati.l'alta temperatura infatti non solo distrugge il sapore e gli elementi preziosi, ma si creano spesso anche acidi grassi trans che sono nocivi alla salute. Se l'olio nella vostra padella dovesse cominciare a fumare, significa che è già troppo tardi. Fate quindi attenzione al punto di fumo degli oli, alcuni possono essere riscaldati anche a temperature elevate come l'olio di cocco, altri invece sono molto delicati. In più l'olio deve essere consumato al massimo in un anno e mezzo, altrimenti può perdere il suo sapore. Gli oli spremuti a freddo devono essere conservati in un luogo fresco, buoio ed asciutto. 

Le spezie portano sapore!

Se condite i vostri piatti in modo giusto avrete vinto metà della battaglia! Sapete qual è la differenza tra erbe fresche e quelle secche? Ad esempio l'origano secco ha un sapore ed un aroma molto più intenso di quello fresco e quindi va usato con più parsimonia. Il basilico invece perde quasi completamente il suo sapore se essiccato. Quindi studiate i sapori delle spezie! 

Assaggiate le vostre creazioni!

Questo errore è facile da risolvere. Molte persone cucinano senza provare regolarmente e aggiustare il sapore. Un grave errore, perché può accadere che le singoli spezie diventino improvvisamente dominanti ed altre quindi possono perdere il sapore! Quindi assaggiate più volte prima di servire in tavola!

Attenetevi sempre alle ricette!

Avete voglia di cucinare una nuova ricetta ma non avete tutti gli ingredienti a casa? La prima risposta che vi viene in mente è "vabbè, cosa vuoi che sia un ingrediente!" e sostituite o togliete l'ingrediente mancante della ricetta. Non è una buona idea, soprattutto per le ricette di torte e dolci. Infatti spesso si ha bisogno di quel determinato rapporto di quantità tra gli ingredienti, altrimenti può finire tutto nel cestino. Con l'aumentare dell'esperienza non c'è alcuna controindicazione a tralasciare qualche ingrediente , tuttavia sarà una scelta consapevole che non avrà risvolti maggiori sulla ricetta. 

Ingredienti di alta qualità = molte vitamine?

Il cibo di alta qualità non sempre è sinonimo di salutare. Questo dipende molto dalla preparazione dell'alimento. Infatti, cuocendo troppo le verdure, tutte le loro vitamine saranno disintegrate. Infatti le vitamine e la maggior parte delle sostanze nutritive sono sensibili al calore e queste sono in particolare sensibili al calore. Il metodo più delicato per cucinare le verdure è la cottura al vapore che mantiene le verdure ricche di sostanze nutritive e croccanti. 

Preparazione adeguata con gli ingredienti giusti

Si dovrebbe sempre sapere in anticipo come si vuole cucinare la carne. Preferite friggere, cuocere in padella o cuocerla in forno a bassa temperatura? Secondo la scelta che fate, dovete acquistare il tipo di carne più adeguato ed in caso di bisogno chiedete! La preparazione sbagliata può rendere una carne immangiabile!

Questa cosa è vera anche per le patate. Infatti dovete scegliere la giusta varietà per la vostra ricetta! Qual'è la qualità migliore per delle patate al forno? Meglio le patate dalla pasta compatta oppure di pasta farinosa? Provatele entrambe e vi stupirete della differenza!

La conservazione corretta

Sapevate che le verdure sono molto sensibili al freddo e che in realtà non dovrebbero essere conservate in frigo? Pomodori o cetrioli perdono infatti il loro gusto a causa del freddo.
Anche la frutta deve essere conservata correttamente. Si consiglia cautela con la frutta che matura in seguito alla raccolta come le banane o le pere. Questi non devono essere conservati in un luogo fresco. Importantissimo è non mettere le banane vicino a delle mele. Infatti le mele emanano un gas naturale che accelera notevolmente il processo di maturazione delle banane!