Ricetta del curry con ceci e spinaci

martedì, 15 dicembre 2020

Ricetta del curry con ceci e spinaci

Il curry è probabilmente il piatto indiano più classico che ci sia. Ne esistono innumerevoli varianti, che riflettono le abitudini alimentari di questo enorme subcontinente. Accanto ai vari curry di pesce e di carne, ne esistono ovviamente molte varianti vegetariane. Ve ne presentiamo una, per preparare qualcosa di diverso dal solito.

Ingredienti

  • 220 g di spinaci freschi
  • 130 ml latte di cocco
  • 110 g ceci secchi
  • 75 g di anacardi
  • 50 g di mandorle tritate
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla grande finemente tritata
  • 1 carota a dadini
  • 1 pezzo di zenzero fresco (circa 2,5 cm)
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • ½ cucchiaino di cumino
  • ½ cucchiaino di semi di coriandolo
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco tritato
  • succo di 1 lime
  • ghee o olio di cocco per friggere
  • piselli già cotti (q.b. in base alle preferenze personali)
  • sale
  • riso bollito come contorno
  • arachidi (facoltative in base al gusto personale)

Preparazione

  1. Mettere a bagno i ceci per una notte e poi lessarli a fuoco lento per circa un'ora finché non saranno morbidi.
  2. Nel frattempo, macinare i semi di coriandolo.
  3. Scaldare 2 cucchiaini di burro chiarificato (ghee) o olio di cocco in una padella, quindi aggiungere le spezie macinate, lo zenzero, le carote, i ceci cotti, l'aglio, la curcuma e le cipolle. Soffriggere bene il tutto.
  4. Aggiungere quindi le mandorle e gli anacardi e abbastanza acqua da coprire tutti gli ingredienti. Mescolare bene e lasciar sobbollire per circa 25 minuti finché la salsa non si sarà addensata un po'.
  5. Nel frattempo far bollire il riso che servirà da contorno.
  6. Aggiungere gli spinaci e i piselli e lasciar cuocere il curry per altri cinque minuti.
  7. Aggiustare di sale e condire con il succo di lime, il latte di cocco e metà del coriandolo fresco.
  8. Disporre il curry in piatti fondi o ciotole accompagnandolo con il riso bollito e guarnire con il coriandolo rimanente.
  9. Servire caldo e... buon appetito!