Quiche di porri, una deliziosa ricetta invernale

lunedì, 20 gennaio 2020

Quiche di porri, una deliziosa ricetta invernale

Tra le verdure che si trovano al mercato a gennaio vi sono i cavoli, i broccoli, il radicchio, le rape, i finocchi e, naturalmente, anche i porri. Un modo per contribuire alla riduzione dell'impatto ambientale è sicuramente cucinare con le verdure di stagione e, possibilmente, da produzione locale. Per questo vi proponiamo una ricetta per preparare una squisita quiche di porri. Si tratta di un piatto saporito e completo che può essere gustato sia caldo che freddo e che sicuramente conquisterà anche i palati più esigenti.

Ingredienti per 4 persone


Per l'impasto

  • 200 g di farina 00
  • 60 ml di latte
  • 80 g di burro
  • 1 uovo
  • ½ cucchiaino di sale


Per il ripieno

  • 500 g di porri
  • 150 g di speck (o pancetta affumicata)
  • 200 g di panna da cucina
  • 150 g di formaggio Emmental grattugiato
  • 4 uova
  • Sale e pepe
  • ½ cucchiaino di semi di cumino
  • Noce moscata

Preparazione

  1. Preparare un impasto con farina, latte, burro e uovo fino ad ottenere una consistenza liscia ed omogenea. Consiglio: impastare velocemente, come quando si prepara la pasta frolla e lasciar riposare brevemente in frigorifero prima di stenderlo. Stendere l'impasto con l'aiuto di un mattarello e rivestire una teglia da crostata precedentemente unta (in alternativa è possibile utilizzare la carta da forno). Lasciar riposare per circa mezz'ora.
  2. Tagliare i porri a rondelle sottili e lo speck a dadini.
  3. Scaldare una noce di burro in una padella e friggere i cubetti di speck. Toglierli dalla padella e tenerli da parte. Nella stessa padella stufare i porri a rondelle aggiungendo cumino, sale, pepe e noce moscata fino a quando sono teneri. Trasferire lo speck e i porri sull'impasto steso.
  4. Sbattere brevemente le uova con la panna e il formaggio, aggiungere sale e pepe e versare il composto sopra ai porri e allo speck.
  5. Cuocere in forno preriscaldato a 200 °C per 25-30 minuti. Buon appetito!

Un'idea in più: in alternativa, invece di preparare una grande quiche unica, è possibile creare delle piccole quiche monoporzione, magari con forme diverse a seconda degli stampini che si hanno a disposizione.